Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

QUATTRO GIORNI NELLE TERRE DEL MONVISO

Sono state giornate dense di contenuti, alla scoperta dell’offerta turistica che le Terre del Monviso hanno da offrire. Un gruppo di giornalisti tedeschi specializzati nel turismo outdoor, affiancato da una rappresentanza del Tour Operator tedesco Hauser Exkursionen, è stato ospite del primo Educational Tour organizzato nell’ambito del Progetto Europeo Terres Monviso, Progetto singolo T(o)ur.

Sono state giornate intense, all’insegna di un turismo esperienziale rappresentativo dell’offerta sportiva e culturale di questo territorio, fatte di outdoor, narrazioni e gusti. E quindi trekking ai piedi del Monviso, montagna simbolo del territorio e dell’intero progetto, escursione in e-bike alle cascate di Stroppia ad ammirare l’imponenza della Rocca Provenzale, visita in caseificio e degustazione del formaggio Castelmagno. E poi il Filatoio Rosso, il più antico setificio d’Europa, e il patrimonio artistico e architettonico locale, con visita alla Chiesa di San Peyre di Stroppo ed un approfondimento sulla realtà di Ostana. Senza tralasciare l’immancabile Saluzzo storica, col suo mercato della terra e con i musicisti del Festival di Occit’amo.

Insomma, sport, cultura e tradizione sono stati gli elementi portanti di una strategia di valorizzazione del territorio, che ha incontrato un grande e fattiva collaborazione da parte degli attori locali direttamente coinvolti. Particolare attenzione è inoltre stata data alle tematiche dello slow tourism, della sostenibilità e del km0, argomenti considerati di grande interesse da parte degli ospiti tedeschi, e sviluppati con alcuni focus tematici ed interviste mirate.

Fondamentale è stata infine la collaborazione con AirDolomiti, cha ha permesso di far volare gratuitamente il gruppo da Monaco di Baviera a Cuneo Levaldigi e ritorno, grazie alla linea aerea inaugurata di recente che rappresenta un importante punto di collegamento per il territorio col mercato tedesco.

Immagini, sapori ed emozioni della nostra terra verranno dunque raccontate da importanti testate del panorama editoriale tedesco quali Schwäbische Zeitung, Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung, Nürnberger Nachrichten, Rhein-Ruhr-Magazin e Augsburger Allgemeine.

Il territorio è soddisfatto e sta già lavorando all’organizzazione del prossimo Educational Tour di settembre, che sarà dedicato alle agenzie di viaggio del mercato tedesco, da sempre estremamente ricettivo nei confronti dell’offerta turistica del nostro territorio.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Altre storie
Valle Varaita
Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?