Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Rifai incontra i giovani di Terres Monviso

L’11 marzo, alle ore 17 e 30, i giovani della rete RIFAI incontrano i  loro coetanei presso il Filatoio di Caraglio di Via Giacomo Matteotti  40 per raccogliere idee e bisogni per il futuro del territorio di Terres  Monviso.
 Viviamo  in luoghi immersi in una natura presente e di enorme valore per tutti  noi, dove di notte è ancora possibile vedere le stelle, sognare e  liberare la fantasia. Per questo noi di RIFAI, sulle orme dei principi  esposti nel nostro manifesto,  pensiamo che sia urgente creare spazi e sportelli giovanili destinati  all’ascolto e sviluppo delle idee. Vogliamo raccogliere i pensieri, le  sensazioni e i bisogni dei giovani abitanti delle vallate per dare  spazio al protagonismo giovanile non solo a parole, ma come strategia  lungimirante per pianificare un futuro sostenibile nelle aree montane e  interne del nostro Paese.
A tal  fine abbiamo organizzato per la serata dell’11 marzo un’occasione di  incontro dedicata alla convergenza delle attività di Rifai e Terres  Monviso, che si terrà a Caraglio, alle ore 17 e 30, presso il Filatoio  di Via Giacomo Matteotti 40. Si tratta di un paese logisticamente  conveniente per far confluire i giovani delle vallate e coinvolgerli  attraverso un format interattivo e conviviale che prevede sia un  aperitivo sia momenti di animazione di gruppo volti a raccogliere idee,  bisogni e visioni di futuro relativamente alle vallate della provincia  cuneese.
 Oggi il modello di sviluppo  urbanocentrico, quello delle città attrattive e capaci di assorbire le  giovani generazioni, da solo non funziona più. I principali nuclei  urbani non sono più in grado di irradiare i territori limitrofi e noi  abbiamo la possibilità di riscattarci e di trovare strade nuove per  contribuire alla ripartenza dei nostri paesi. Investire sui giovani  delle Aree Interne per noi di Rifai vuol dire investire nelle capacità  di sviluppo di questi territori e del Paese intero, poiché i giovani  rappresentano quella parte di popolazione più incline all’innovazione e  al cambiamento.
 Con questo incontro in  presenza desideriamo raccogliere tutte le vostre idee riguardo l’accesso  giovanile al dialogo con la Pubblica Amministrazione, il rinnovamento  dell’offerta scolastica, politiche di rispetto dell’ambiente e progetti  di sostenibilità, per immaginare insieme un futuro diverso dove le aree  interne tornino ad essere una palestra di socialità, di avvicinamento e  di rete attraverso percorsi di creazione partecipata. Crediamo che  questa opportunità, seppur nel suo piccolo, rappresenti un laboratorio  di innovazione dove creare occasioni di scambio fra giovani di diverse  vallate in cui conoscersi e scambiare pensieri e proposte riguardo  problemi e soluzioni per il futuro del territorio.
 L’incontro sarà  propedeutico all’intervento di Rifai previsto per il pomeriggio di  domenica 20 marzo alle 14:30 all’interno del Terres Monviso Outdoor  Festival, in cui racconteremo il nostro percorso con i giovani  attraverso le progettualità delle aree interne. Questa convergenza delle  attività di Rifai e Terres Monviso sarà finalizzata alla stesura di un  Manifesto dei giovani delle terre del Monviso. Inoltre, saranno presenti  all’evento ospiti provenienti da comunità di montagna di tutta Italia  che racconteranno prospettive e futuro possibili per la montagna.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?