Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Anello “Chamin Classic”

Informazioni
Tipologia di percorso
Mountain Bike
Dislivello
1430 m
Km
34 km

L’itinerario, di recente tracciatura e mantenuto in buone condizioni da alcuni volontari locali, collega gran parte delle borgate del Comune di Montemale, alternando tratti nervosi, caratteristici di un percorso cross country, a salite lunghe e ben pedalabili. Anche il susseguirsi di ambienti, dagli ordinati castagneti alle fitte faggete e ai boschi di conifere, garantiscono un’esperienza memorabile. Inoltre, la posizione panoramica e ben soleggiata di cui gode l’arroccato abitato di Montemale ne fa una meta ambita dai biker in quasi tutti i periodi dell’anno.

Dalla piazza del municipio di Montemale si inizia a pedalare alla volta del poggio panoramico caratterizzato dal castello. Un divertente single trail lo affianca, attraversa un vecchio campo da calcio e, mantenendo la sinistra, si ricongiunge ad una sterrata che si segue, in discesa, fino al successivo bivio, dove si mantiene dal destra. Una breve rampa riconduce sul versante solatio dove si scende per 2.3 km su sterrato. Raggiunta la strada asfaltata si svolta a sinistra, sempre in discesa, fino a frazione San Giorgio dove si ricomincia la salita alla volta di b.ta Bersani. Raggiunta la carrozzabile che collega Montemale alla Piatta la si percorre verso sinistra per 200 metri per poi imboccare la pista forestale che offre scorci panoramici sulla valle e raggiunge, in discese, b.ta Cortese Superiore. Nuovamente in salita si raggiungono Case Pilone dove si svolta a sinistra lungo il single trail di collegamento a Case Fiscale e Case Damiani. Da qui un breve tratto su asfalto permette di raggiungere b.ta Piatta e l’omonimo colle. Qui giunti si può decidere se far ritorno a Montemale imboccando a destra la ripida salita per Bric la Caià (si evitano gli ultimi 300 m di dislivello da Archero a Montemale) o continuare sulla sinistra, superando una ripida rampa e su sentiero raggiungere Colle Traversiera. Da qui tutta discesa su sentiero fino a Archero di Dronero dove si rientra a Montemale mantenendo la destra e raggiungendo il bivio a quota 987 m slm. Qui si svota a sinistra percorrendo il saliscendi che dopo 3.8 km incontra un sentierino in salita sulla destra. Lo si imbocca, si raggiunge la strada asfaltata, si mantiene la destra e in breve ci si ritrova al punto di partenza dell’itinerario.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?