Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Anello “Promenado Bike Classic”

Informazioni
Tipologia di percorso
Mountain Bike
Dislivello
825 m
Km
45 km

L’itinerario proposto ricalca buona parte del percorso interessato dalla manifestazione sportiva “Promenado Bike-Classic” una granfondo che negli ultimi anni ha goduto di un grande successo di pubblico. Il percorso si snoda tra le fortificazioni dell’epoca Albertina, situate nella parte più a nord del comune di Vinadio, e offre superbi passaggi panoramici sulla valle Stura. Anche la risalita nell’angusto vallone di Neraissa regala uno spettacolo inaspettato: l’ampia e soleggiata conca, di cui è impensabile immaginarne prima l’esistenza, al cui centro si trova Neraissa inferiore.

Si deve prestare attenzione nel tratto di sentiero che da b.ta Lentre conduce al forte Neghino in quanto particolarmente esposto.
Da Vinadio si procede verso valle imboccando, sulla desta, il collegamento alla ex militare “Ciclovia della Valle Stura” dove si procede sulla sinistra fino al km 2.7 quando si svolta a sinistra lungo la sterrata che in breve raggiunge Aisone. Si risale sulla Statale 21 della Maddalena percorrendo qualche centinaia di metri verso Vinadio, ma imboccando ben presto sulla destra la ripida stradina per C. Piron (1028 m slm). Un panoramico mezzacosta collega alla borgata di Castellar delle Vigne dove si torna a pedalare su asfalto, in discesa. A quota 964 m slm si devia a destra, su sterrato, seguendo le indicazioni per il Forte Neghino che, però, non si raggiunge. A quota 1072 m slm si imbocca infatti il divertente single trail che conduce alla parte alta dell’abitato di Vinadio dove si riprende a salire, su asfalto, per 4.5 km fino a incontrare, sulla destra, l’impegnativo sentiero prima in discesa su b.ta Lentre, poi in salita verso Forte Neghino. Da qui una sterrata con ampi tornanti, in parte già percorsa all’andata, riconduce a Vinadio.

Per saperne di più visita il sito MTB VALLE STURA

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?