Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!
Chiesa parrocchiale di Maria Vergine Assunta a Gaiola

Chiesa parrocchiale di Maria Vergine Assunta – Gaiola

© Archivio Unione Montana Valle Stura

Informazioni
Indirizzo
Via XI Febbraio 4 - 12010 Gaiola (CN)
Telefono
017172920
Unione Montana Valle Stura

La chiesa parrocchiale è situata in una posizione sopraelevata rispetto all’abitato di Gaiola ed è raggiungibile in auto da Via XI febbraio o a piedi da un’agevole stradina scalinata.  Dopo l’anno Mille, Gaiola era dotata di ben due chiese: l’una, dedicata a San Giovanni Battista, nella borgata alta, verso il castello; l’altra, di Santa Maria, nella parte inferiore dell’abitato. Fu quest’ultima a prevalere, dopo la distruzione del castello a metà XIII secolo.

Intorno al 1715, visto lo stato pericolante in cui versava la parrocchiale, il consiglio comunale stabilì di costruire un nuovo edificio su un podio a metà tra le borgate superiore e inferiore: inaugurata il 15 agosto 1720, fu la prima chiesa ad essere costruita ex novo in Valle Stura nel Settecento. La pianta è ad aula con quattro cappelle laterali, sul modello delle grandi chiese dei Gesuiti dedicate alla preghiera comune e alla predicazione; molto belli sono gli altari in marmo e stucco con colonne e statue allegoriche.

Per un approfondimento clicca QUI.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?