Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!
vista su grotte di aisone

Grotte di Aisone

© Simone Mondino - Archivio Unione Montana Valle Stura

Informazioni
DISLIVELLO
423 m
SVILUPPO
6,6 km
TEMPO PERCORRENZA MEDIO
3,30 h
ANELLO - PARTENZA/ARRIVO
Aisone - Centro paese (Taverna delle grotte)
SCARICA LA TRACCIA

Sulle tracce dei primi insediamenti umani in Valle Stura

Nei pressi di Aisone, grotte abitate sin dal neolitico puntellano il paesaggio e ci raccontano oggi tante cose su chi abitava la Valle Stura secoli e secoli fa. Per addentrarti anche tu nei misteri di questa storia millenaria puoi seguire il sentiero e scoprire la storia dei primi abitanti del territorio.

Da Aisone si attraversa il paese e si sale su strada verso la borgata Pirone. Da qui sempre diritto su sentiero fino a Castellar delle Vigne, dove un tempo si coltivava la vite, per proseguire su sentiero in discesa, particolarmente ripido, fino ad arrivare ad alcune case con il tetto in paglia di segale. Uscendo dal vallone, prendere il sentiero sulla sinistra per percorrere interamente il percorso delle Grotte di Aisone.

Passeggiata adatta ad ogni stagione

Itinerario NON adatto a essere affrontato con passeggino da sterrato.

Rifornimento acqua a inizio percorso ad Aisone.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Altre storie
Ubaye – Serre-Ponçon
Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?