Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Il Bosco dell’Alevè

Informazioni
Difficoltà
Bravi racchettatori
Dislivello
440 m
Partenza
fraz. Castello - Rif- Alevè, Pontechianale - 1582 m slm
Arrivo
Rif. Bagnour - 2019 m slm

Pontechianale (CN)

Escursione alla scoperta del bosco dell’Alevè, considerato il più grande bosco di pino cembro d’Europa per purezza e uno dei fiori all’occhiello del Parco del Monviso. L’itinerario è sempre ben tracciato e segnalato, grazie al lavoro dei gestori del Rifugio Bagnour, quindi è adatto anche ai principianti. La salita nel bosco è intervallata da alcune radure pianeggianti, che si aprono su bellissimi panorami, con il Pelvo d’Elva che si staglia contro il cielo. Possibilità di creare un anello passando dal Lago Secco, camminando mezz’ora in più.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?