Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

L’anfiteatro di Pian Cheol

Informazioni
Difficoltà
Turistico
Dislivello
300 m
Partenza
Rif. Melezè, Bellino - 1811 m slm
Arrivo
Pian Cheol - 2090 m slm

Bellino (CN)

Pian Cheol è il pianoro in quota più facilmente accessibile, in fondo al vallone di Bellino. Dal rifugio si segue la strada, passando davanti alla chiesa della borgata S. Anna con la sua meridiana e proseguendo oltre i due ponti andando a salire i pendii alla base di Rocca Senghi, singolare ed imponente conformazione rocciosa. La strada continua con un traverso in piano, per poi impennarsi nell’ultimo tratto arrivando a sbucare sul bellissimo Pian Cheol da dove su può salire fino alla strettoi naturale alla base delle cascate di ghiaccio.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?