Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!
monte vaccia

Monte Vaccia

© Valle Stura Adventure

Informazioni
DISLIVELLO
1050 m
SVILUPPO
10,9 km
Partenza/arrivo
Bagni di Vinadio
SCARICA LA TRACCIA

Mentre si affronta la salita, dura, ripida e ricca di tornanti che permettono di guadagnare quota in fretta, non ci si immagina che lassù cambia tutto! Si arriva infatti su un ampio versante prativo che con dolci pendenze conduce fino alla vetta. Il panorama spazia a 360° sulla valle ed i suoi valloni laterali.

Da Bagni di Vinadio si sale in auto verso Besmorello fino al parcheggio dopo il ponte, luogo di partenza di numerose escursioni. Si parte verso la borgata “Luca” e subito dopo si inizia a salire decisi. Senza possibilità di errore e accompagnati da un panorama sempre più bello sul vallone dell’Ischiator, si arriva dinanzi al “Ricovero del M. Vaccia”, struttura militare ottocentesca che dà inizio all’ultimo tratto di salita su un’ampia distesa prativa con moderata pendenza. Giunti alla cima si apre una visuale sul colle della Maddalena e le Alpi francesi.

Escursione NON adatta ai bambini, da effettuarsi in estate.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Altre storie
Anello Saluzzo – Castellar
Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?