Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Castelmagno D.O.P.

Info
Maggiori Informazioni
Caseificio Cooperativo Produttori valle Grana Formaggio Castelmagno; Consorzi Tutela Formaggio Castelmagno D.O.P.
Contatti
Tel.:+39 0171 986101 / Indirizzo e-mail: caseificiovallegrana@libero.it
Sito Web
www.castelmagnodop.com

Si deve stare attenti a nominare a cuor leggero il Castelmagno, perché non si sta parlando di un semplice formaggio, ma del Re dei Formaggi, forse il prodotto che di più viene collegato ai sapori tradizionali della Valle Grana .

LA STORIA
Come si addice ad un vero re, anche il Castelmagno ha nobili origini: si dice fosse apprezzatissimo già nel medioevo dall’Imperatore Carlo Magno e dal Marchese di Saluzzo, e in seguito fu il protagonista delle tavole imbandite dell’intera Europa.
La definitiva conferma della sua importanza arriva nel 1982, grazie a  Gianni De Matteis, Giacomo Isoardi e  Giacomo Oddero, che riescono ad ottenere per il Castelmagno la denominazione nazionale DOP, e viene ribadita nel 1996, quando ottiene il riconoscimento Europeo DOP. Nel 2008 diventa presidio Slow Food.

ZONE DI PRODUZIONE E TECNICA
Ma di cosa sa questo Castelmagno?
Il gusto è quello di un formaggio erborinato a pasta semidura con crosta sottile e giallo-brunastra, e il peso di una forma (cilindrica) può variare dai 2 ai 7 kg. È prodotto con latte principalmente vaccino, portato ad una temperatura che va dai 35° ai 38° celsius. La cagliata che si forma poi viene rotta, pressata, avvolta in un panno e posta in appositi contenitori; in seguito il prodotto viene rotto nuovamente, salato e ripressato. Finalmente il formaggio può iniziare la stagionatura, in posti freschi e asciutti; la stagionatura minima ha la durata di 60 giorni.
Esistono 2 tipologie di Castelmagno: la prima è il Castelmagno d’Alpeggio, segnato con un marchio di colore VERDE, può essere prodotto solo sopra i mille metri e solo nei mesi che vanno da maggio a ottobre; la  seconda è il Castelmagno di Montagna, che può essere prodotto tutto l’anno in zone considerate di montagna; quest’ultimo ha ottenuto la denominazione DOP, e la sua etichetta ha come caratteristica il colore BLU.
La produzione di questo formaggio è esclusiva dei comuni che si trovano al di sopra del comune di Monterosso Grana, ultimo territorio ad aver ottenuto la denominazione DOP.

Inchiniamo ci al cospetto del Re dei Formaggi!

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Altre storie
Settore Maurizio e Giorgio e Cava Alta
Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?