Il sito visit.terresmonviso.eu è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici sui social!

Monte Crocette (Alpe Chastlar)

Informazioni
Difficoltà
Ottimi racchettatori
Dislivello
460 m
Partenza
Sant. S. Magno, Castelmagno - 1740 m slm
Arrivo
Monte Crocette - 2195 m slm

Castelmagno (CN)

Un itinerario classico in alta valle Grana, con partenza presso il suggestivo Santuario di San Magno, che dai suoi 1740 metri domina la conca di Chiappi. Si segue per un breve tratto lungo la rotabile al colle d’Esischie prima di imboccare una pista forestale larga e comoda che permette di risalire gli alpeggi innevati. Un ultimo bivio ci lascia due opzioni: svoltare a sinistra verso la panoramica vetta del Monte Crocette, risalendo un pendio ben esposto a sud, oppure proseguire dritto verso il comodo colletto dell’Alpe Chastlar.

Un territorio che ha ottenuto il riconoscimento dall’UNESCO come Riserva della Biosfera del Monviso, una terra discreta, ma di straordinaria bellezza e unicità.

Queste valli sono il territorio ideale per chi ama la montagna e la natura e soprattutto lo sport all’aria aperta: dal trekking alle passeggiate a cavallo; dal mountain bike all’arrampicata sportiva e su ghiaccio; dal kite surf al parapendio; dallo sci alpino a quello di fondo; dalla canoa al rafting.

Hai bisogno di aiuto?